La bad bank italiana: dalle parole finalmente ai fatti?

L’esigenza di costituire una bad bank anche in Italia, dopo gli esempi osservati in altri paesi dell’Area euro, sembra oramai aver fatto breccia anche negli analisti più scettici. Per rompere il circolo vizioso che impedisce al canale creditizio di operare correttamente, determinando quel fenomeno di credit crunch che affligge la nostra economia da diversi anni, sono infatti necessari interventi straordinari. La speranza è che dalle parole si passi rapidamente ai fatti.

Leggi il Current Issues del CER del 23 Febbraio 2015: La bad bank italiana: dalle parole finalmente ai fatti?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: